Cosa sappiamo del nuovo iOS 16? Sarà davvero rivoluzionario? Quando uscirà?

Cosa porterà il nuovo iOS 16?

È vero che iOS 15 offre attualmente molte funzionalità interessanti che, se combinate con i nuovi modelli di iPhone 13, rendono l'esperienza utente indimenticabile. Sebbene iOS 15 debba ancora lanciare i suoi miglioramenti sotto forma di iOS 15.2 o iOS 15.3, questo fatto non ci impedisce di prendere in considerazione il nuovo modello iOS 16. Leggi il nostro ultimo articolo sui nuovi iPhone 14 e iPhone 14 Pro.

Quali nuove funzionalità possiamo aspettarci?

Il lancio di ogni nuovo iOS arriva con nuove funzionalità, widget o persino modalità. Tuttavia, il prossimo sistema operativo di Apple potrebbe vedere una serie di miglioramenti e nuove funzionalità. In questo modo, l'uso quotidiano dell'iPhone potrebbe essere più semplice.

Quando potrebbe uscire il nuovo iOS 16?

Come è già consuetudine, Apple si attiene al programma tradizionale. Ciò significa che l'ultimo aggiornamento di iOS sarà probabilmente annunciato a giugno alla conferenza del WWDC. Dovrebbe quindi essere rilasciato intorno a settembre.

È noto che dopo che iOS 15.2 è diventato disponibile, Apple è stata più impegnata a introdurre funzionalità interessanti, subito in più aggiornamenti. La situazione si è evoluta in questa direzione negli ultimi anni. Un esempio di ciò può essere visto nell'introduzione della funzionalità "trackpad" in iOS 13.4, ma insieme a ProRes in iOS 15.1 già nell'ottobre dello stesso anno.

Non sorprende che iOS 15.7 possa essere lanciato insieme a iOS 16, che potrebbe avere anche funzionalità più significative per iPhone o iPad.

Gli iPhone dovrebbero supportare iOS 16

L'ultimo iOS attualmente supporta l'iPhone 6, lanciato nel 2015.

Tuttavia, secondo le ultime informazioni, iOS 16 dovrebbe essere disponibile solo per iPhone 7 e versioni successive. Ciò significherebbe che gli utenti dell'iPhone 6S, iPhone 6S Plus o dell'iPhone SE originale non avrebbero accesso agli ultimi aggiornamenti e vantaggi. Tuttavia, anche gli utenti di iPhone 7 non trarranno vantaggio da tutti i nuovi aggiornamenti e funzionalità. Alcuni di essi saranno ristretti, principalmente a causa delle limitazioni hardware del chip o della fotocamera nei modelli precedenti. Se qualcuno è un utente di iPhone 8, può sempre godere delle comodità del nuovo iOS 16, ma perderà comunque alcuni vantaggi. 

Possibili nuove funzionalità

Anche se al momento conosciamo per lo più dettagli riguardanti il lancio o la compatibilità, secondo le ultime informazioni che circolano su Internet, questo nuovo sistema potrebbe anche presentare fantastici widget interattivi.

Secondo "InfoShack", dovrebbero contenere diversi widget più piccoli che differiscono nel loro design. Sulla base dei suggerimenti disponibili e principalmente probabili su come potrebbero apparire le icone appena ridisegnate, si può dire che l'icona del telecomando per Apple TV in particolare sembra strana. In effetti, non sembra il vero telecomando di Apple TV (la versione odierna dell'icona). Quindi, in questo caso, è una buona idea non prendere così sul serio i progetti attuali. 

#odber#

Cosa vorremmo vedere nel nuovo iOS 16

Una versione più sofisticata dell'app della fotocamera

Negli ultimi anni, abbiamo visto la fotocamera dell'iPhone migliorare in modo significativo. Più obiettivi sono stati aggiunti gradualmente, nuove opzioni di modalità come quella notturna o quella cinematografica.

Tuttavia, nel tempo, l'app è diventata piena di diverse funzionalità e al giorno d'oggi anche le azioni più semplici come l'accesso al flash o la regolazione dell'esposizione richiedono qualche passaggio in più rispetto al passato. In più, ci sono anche dei gesti nascosti che complicano ancora di più la situazione.

Il nuovo pulsante macro fornito con il nuovo iOS 15.2 dovrebbe aiutarti a impostare primi piani ancora più precisi. Tuttavia, resta il fatto che questa comodità è disponibile solo per gli utenti di iPhone 13.

Una versione rinnovata dell'app della fotocamera potrebbe significare un nuovo inizio. Potrebbe guidare i principianti attraverso i loro primi passi in quello che è ancora un nuovo regno per loro. Gli utenti avanzati potrebbero essere guidati ed avere una nuova prospettiva sulla fotografia. Quindi non è impossibile che Apple possa avere molto in serbo per questa app. Potrebbe essere un'app reinventata che fonde il vecchio con il nuovo, l'innovazione con una qualità comprovata.

Quicknote e l'iPhone

Questa funzione è già in iPadOS e macOS 12 Monterey. Il principio alla base di questa funzione è che puoi scrivere rapidamente note senza mai aprire l'app stessa. Scegli semplicemente un'icona nell'angolo in basso a destra e scorri finché non appare. In questo modo puoi annotare rapidamente e facilmente tutto ciò di cui hai bisogno senza dover interrompere il tuo lavoro.

#randomPost#

Widget per la domotica

Con iOS 14, i widget hanno subito un grande restyling. Improvvisamente, potrebbero essere posizionati ovunque nella schermata iniziale. Ma resta il fatto che non tutte le app sono state in grado di abilitare questa opzione. Quindi, mancano ancora widget con cui un utente può abbreviare alcuni passaggi in un'app.

Una di queste app è l'app domestica. Se un utente ha luci intelligenti, ha sicuramente riscontrato molte carenze e lunghi passaggi. Capita spesso, infatti, che Siri accenda le luci con un ritardo o che l'app non risponda affatto. Solo un widget nella schermata iniziale per questa funzione potrebbe garantire un utilizzo più semplice e un minor numero di passaggi lunghi. In pratica, questo significherebbe che l'utente non dovrebbe più aprire l'app di casa se vuole accendere le luci in camera da letto.

È molto strano che un tale widget non sia ancora apparso, ma possiamo solo sperare che arrivi non solo con il nuovo iOS 16, ma anche con le prossime versioni di macOS e iPadOS.

 

Air apps

Se possiedi AirPods o un AirTag sicuramente potresti aver già incontrato il dilemma di come gestirli in modo efficiente? Attualmente gli AirPod possono essere gestiti solo tramite Bluetooth in Impostazioni e Airtag solo tramite l'app "Trova il mio". Sarebbe fantastico se ci fosse un'app che semplicemente includesse tutto questo. L'utente potrebbe avere una panoramica migliore di quali dispositivi possiede effettivamente e utilizzare le loro funzionalità al meglio. Si tratta di un approccio simile a quello adottato da Sony, che si è concentrata sulla gestione delle cuffie e sfruttandole al meglio nella sua app. Tutto questo senza che l'utente debba accedere alle impostazioni e successivamente selezionare Bluetooth. Significherebbe sicuramente una semplificazione di utilizzo, una panoramica più ampia e soprattutto migliore, o anche un massimo utilizzo di tutte le funzioni.

Opzioni migliori per i temi

L'app delle scorciatoie o "Scorciatoie" ha portato con sé molti nuovi cambiamenti nel 2019. La differenza risiede principalmente in alcune delle nuove funzionalità e, soprattutto, nei temi introdotti.

Quindi, con questa app, l'utente può creare le proprie scorciatoie e comandi che possono successivamente inserire nella schermata iniziale. Questo è il modo in cui un gran numero di temi viene offerto agli utenti di iPhone.

Ma la cosa interessante è che questo potrebbe andare anche oltre. Se una nuova sezione nell'Apple Store dovesse essere creata per scaricare una tale varietà di temi, potrebbe consentirne la selezione in un secondo momento nell'app Impostazioni. Quindi potrebbero esserci tutti i tipi di suoni per le notifiche, le combinazioni di colori, la possibilità di impostare un tema separato. Questo è ciò che consentirebbe la funzione di automazione nell'app delle scorciatoie.

Gli sviluppatori di terze parti sarebbero anche in grado di rendere disponibile un menu di suoni e temi personalizzati. Ci sarebbero sicuramente alcune limitazioni, ma la mossa aiuterebbe ad estendere l'individualità che si colloca tra quelle funzionalità che gli utenti vorrebbero sui propri iPhone.

Se anche tu vuoi godere di tutti i vantaggi e le funzionalità del tuo iPhone, dai un'occhiata alla nostra vasta gamma di accessori e componenti aggiuntivi.

#banner#

Please log in again

We are sorry for interrupting your flow. Your CSRF token is probably not valid anymore. To keep you secure, we need you to log in again. Thank you for your understanding.

Thank you for your understanding.

Login